I Mosconi vs IL FEUDO 1-10

FEUDO: PRIMATO CONFERMATO!!

Arezzo, 18/11/2008

Conclusa la pausa, forte del primato ma con qualche assenza importante,il Feudo si reca allo Snoopy per la sfida contro i “Mosconi”. Temperatura rigida e guazza regnano sul campo n.3 e i primi freddi invernali iniziano a preoccupare  i ragazzi di mister Osso,  infatti  “Black Mamba” Caselli si presenta con tanto calzamaglia in stile Robin Hood!!!

Pronti Via! Feudo che parte con Arrigucci tra i pali, Patron Chiarini baluardo difensivo, Roselli e Chini cursori di fascia e “Black Mamba” Caselli di punta. Proprio quest’ultimo sembra particolarmente inspirato, nei primi 15 minuti di gioco infila subito una tripletta e viene di fatto sostituito. (Più tardi Mister Osso dichiarerà: “troppi tutti insieme gni fan male, ahahah!!”).

Entra Lazzara ma la storia non cambia, i mosconi sono già sulle gambe e lasciano ampi spazi per le scorribande di Chini e Roselli che ad ogni azione fan “sonare a morto”, comparsa anche per Osso che, altruista, cerca invano di far segnare i compagni.

Si chiude il primo tempo tra gli applausi scroscianti dei 5 presenti,  il Feudo conduce 4-0.

Nella ripresa il Feudo cambia un po’ assetto, entra Serrotti al posto di un inoperoso e intirizzito Arrigucci fa il suo esordio nel match il PINI e Patron Chiarini si trasferisce in fascia: esperimento fallito!! Tenta di segnare in tutte le maniere ma c’è niente da fare…rimane ANCORA l’unico a secco della squadra!! Nonostante tutto, il resto del Match è in netta discesa per i nostri Feudali che vanno ripetutamente in rete con il solito Caselli (sarrano ben 6 i suoi gol) e un paio di rasoiate del “Pelucheros” Roselli. (che come sapete, care le mie bimbe, è su Facebook)

Scocca il 50” ed il tabellone recita Feudo 10 Mosconi 1. I ragazzi di Corazzesi possono guardare dall’alto del primo posto il resto della classifica e dimostrano ancora una volta di essere un vero e proprio rullo compressore. Vittoria e primato sono veramente meritati per questo Feudo, come lo è la beck’s ke Mister Osso si spara dopo la gara esclamando: “AhAhAhAh! Ke bordellotti!!”

Unica nota di demerito attorno a questa gara perfetta resta la piccola polemica sollevata sul caso Lazzara. L’attacante in rottura con la società viene escluso nel secondo tempo e mostra qualche malumore….PAZIENZA!

UN SOLO GRIDO SI ODE TRA LE CLASSIFICHE UISP : SA-LU-TA-TE   LA   CAPOLISTA!!!!

Lascia un commento

Name: (Required)

eMail: (Required)

Website:

Comment: